Acconciature sposa: le tendenze 2022

Non ci sono dubbi, la tendenza 2022 vede le spose con acconciature morbide e vivaci. Per fortuna la scelta è molto ampia e oltre alle pettinature tradizionali elaborate e preziose, ci sono acconciature adatte per tutte le lunghezze di capello.

A prescindere dalla lunghezza della chioma, quello che non deve mancare nell’acconciatura di una sposa sono gli accessori: via libera a gioielli, lustrini e fermagli floreali di ispirazione bohémien.

Acconciature sposa per capelli lunghi

Per consuetudine le spose hanno i capelli lunghi ed è proprio con questo taglio che si possono applicare senza difficoltà le pettinature di tendenza previste per il 2022. La moda impone un capello raccolto ma caratterizzato da trecce o code di cavallo laterali, perfette per enfatizzare femminilità e dolcezza.

La coda viene rivista con raffinati intrecci che partono alla base della testa per poi proseguire libera e vaporosa mentre la treccia da preferire per essere davvero alla moda è quella a spina di pesce, una variante molto più cool di quella tradizionale, di facile realizzazione e di grande impatto visivo.

I capelli lunghi si prestano a essere la base per pettinature di chiara ispirazione bohémien dove l’attenzione è focalizzata sugli accessori quali, per esempio, gioielli floreali tra le ciocche.

Acconciature sposa per capelli medi

Le spose con i capelli di media lunghezza potranno seguire la moda del momento pettinando i capelli in un elegante chignon, la pettinatura di nozze per eccellenza che non passa mai di moda. Nel 2022 lo chignon è basso, legato in maniera morbida per aumentare il senso di romanticismo del matrimonio e fermato con gioielli ricchi di lustrini e cascate di cristalli. Per incorniciare il viso della sposa le ciocche davanti rimangono libere, sciolte e voluminose.

Acconciature sposa per capelli corti

Una grande moda del momento nel mondo degli sposi sono le acconciature con capelli corti che rendono la donna elegante, raffinata ma nello stesso tempo moderna e pratica.
Nonostante i capelli corti sembrano non prestarsi bene alle acconciature è possibile realizzare un taglio molto scalato capace di creare l’illusione di essere un’acconciatura vera e propria.
I capelli corti possono essere allungati con extension, da applicare con uno chignon appuntato a modo di capellino oppure possono essere costruite delle code di cavallo funzionali e versatili.

Un taglio corto è perfetto per realizzare un’acconciatura corta a strati dove ciocche lunghe e corte si alternano tra loro con un equilibrio studiato nei minimi dettagli, per far apparire la sposa non solo briosa ma anche più elegante e giovanile.

Pettinature da sposa per il 2022: capelli sciolti

La sposa del 2022 è romantica e femminile e può permettersi di portare i capelli sciolti, indipendentemente dalla lunghezza della chioma.

Il caschetto è di grande moda quest’anno e permette di realizzare con facilità delle pettinature morbide che daranno al volto della sposa un aspetto ricercato e raffinato ma sempre romantico. È possibile scegliere un taglio a caschetto con o senza frangia oppure preferirne uno liscio e smussato con la tecnologia di taglio dei capelli a punta. Il tutto impreziosito con accessori gioiello che daranno luce e brillantezza alla chioma.

Le spose con i capelli lisci dovranno abbandonare la loro immagine perfetta e sempre ordinata per fare posto a onde sensuali e femminili, proprio come prevede la tendenza del 2022. Non è necessario arricciare tutta la chioma, sono sufficienti onde stile beach waves, perfette per apparire naturali anche nel giorno delle nozze.

Le spose dai capelli lunghi e ricci potranno contare sulla bellezza della noro chioma lasciata naturale se hanno intenzione di enfatizzare un look vintage e un po’ retrò. Per un aspetto più sofisticato basta fermare una piccola parte dei capelli con un ornamento gioiello dietro la nuca.

Capelli raccolti per la sposa 2022

Lo chignon è un evergreen che non passa mai di moda e anche quest’anno sarà ancora l’acconciatura preferita da molte spose. Lo chignon si può realizzare su capelli medio lunghi ma con qualche accorgimento e trucchetto è possibile sceglierlo anche per la sposa con i capelli corti.

Lo chignon di tendenza è morbido e tridimensionale, nel senso che non rimane liscio e tirato ma molto voluminoso grazie alle abili mani di un parrucchiere esperto che realizzerà delle onde nei capelli prima di acconciarli.

Tra le tendenze di acconciature spicca una variante dello chignon davvero ottima per donne dal viso importante: lo chignon alto, detto anche da ballerina. Questo tipo di pettinatura è molto precisa, tirata e ordinata e permette di mettere in risalto le spalle e il collo della sposa. Il rischio di questo tipo di pettinatura è quello di apparire troppo spigolose ma è possibile risolvere con dei fermagli gioiello che smorzeranno la serietà dello chignon.

Per un aspetto sofisticato quest’anno sono di moda le acconciature con piccole crocchie alte che possono essere sfruttare sia da chi ha i capelli lunghi che da chi sfoggia un taglio corto. Le crocchie alte possono enfatizzare la forma del viso e conferire eleganza.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Cerca