3375994-s-coppia-risparmio-di-denaro-

Galateo del matrimonio: chi paga cosa

Il matrimonio rappresenta uno dei momenti più importanti della vita e va, pertanto, organizzato nei minimi dettagli. Nella maggior parte dei casi, soprattutto per quel che riguarda i matrimoni tradizionali, i costi sono piuttosto elevati, quindi, sarebbe meglio stilare un budget plan a seconda delle proprie possibilità. Le spese vengono divise tra le famiglie di origine o, nel caso in cui i futuri sposi sono già indipendenti economicamente, vengono ripartite in base alle disponibilità. Ma cosa dice il galateo in merito? Ancora oggi in alcune zone d’Italia si è fortemente legati alle tradizioni e sono tante le famiglie che accendono un mutuo pur di avere una festa sfarzosa con centinaia di invitati. Vi sono differenze, poi, tra nord e sud Italia: i primi, generalmente. pagano da soli il matrimonio; mentre al sud, sono quasi sempre i genitori degli sposi a occuparsi di tutto, dagli abiti, al fioraio, al viaggio di nozze, fino all’arredo di casa.
Chi paga gli abiti degli sposi?
Stando a quanto dicono le regole del bon ton, l’acquisto dell’abito da sposa deve essere comprato dal padre dello sposo. Tuttavia, le regole cambiano a seconda delle diverse tradizioni delle regioni d’Italia. In alcuni paesi del sud, la scelta dell’abito tocca alla suocera, mentre in altre viene regalato dalla nonna. Oggi giorno, in quasi tutta Italia, è la famiglia della sposa ad accollarsi le spese dell’abito e dei relativi accessori, come il velo, guanti, ecc. La famiglia dello sposo, invece, si occupa dell’abito dello sposo e degli accessori. Vi è poi la questione delle damigelle, il loro abito viene scelto dalla sposa, quindi, è lei che dovrebbe pagarlo. Tuttavia, in alcuni casi, sono le stesse damigelle ad acquistare l’abito come ulteriore regalo di nozze. In ogni caso, il piccolo bouquet o il corsage che si vede sfoggiare alle damigelle deve essere regalato dalla festeggiata, su questo non si transige.

Il ricevimento tocca alla famiglia della sposa
Il ricevimento rappresenta una delle spese più consistenti dell’intero matrimonio, soprattutto quando ci sono tanti invitati e si sceglie per una location prestigiosa. Basti pensare che in diverse regioni del sud, un pranzo di nozze può superare anche i 200 € a persona. Secondo la tradizione, il ricevimento di nozze, incluso luogo, cibo e bevande, deve essere saldato dalla famiglia della sposa. Oggi giorno, però, le cose sono un po’ cambiate, in quanto visto i costi alti, generalmente il prezzo del ricevimento viene diviso equamente tra le due famiglie dei futuri sposi. Ma quando si paga il ricevimento? Dipende dagli accordi che si prendono con la location: al momento della prenotazione si paga un acconto che è pari a circa il 30% della spesa. Una settimana prima delle nozze si fa il punto della situazione scegliendo il menu, le bevande e comunicando il numero effettivo di invitati, bambini compresi. Il conto può essere saldato poco prima del giorno delle nozze o subito dopo con assegno o bonifico.

Le fedi nuziali: chi le compra?
Le fedi nuziali sono l’emblema delle nozze, simboleggiano l’unione tra gli sposi, quindi, non possono proprio mancare, ma chi le compra? Secondo il galateo, le fedi devono essere comprate dallo sposo che ha anche il compito di portarle all’altare, ma oggi è usanza comune, che siano i testimoni ad acquistarle come regalo di nozze. In quest’ultimo caso, poi, gli sposi si sdebitano facendo loro un regalo importante. Fino al momento delle nozze, le fedi vengono custodite con cura da chi le acquista, quindi lo sposo o i testimoni; il compito di portarle sull’altare spetta allo sposo, ma se sono presenti paggetti e damigelle, ci pensano loro. In alcuni paesi del sud Italia, esiste ancora la figura del compare d’anello. Si tratta di una persona molto vicina agli sposi che, oltre a regalare le fedi, accompagna la sposa in chiesa e porta le fedi sull’altare in assenza di un paggetto.

Luna di miele a chi spetta pagare?
Le regole del bon ton vogliono che a farsi carico delle spese della luna di miele sia la famiglia dello sposo. Si tratta di una spesa piuttosto consistente per cui molte coppie decidono di aprire una lista nozze. Si tratta di una soluzione ideale per le coppie che, magari, già convivono e non hanno bisogno di articoli per la casa o altri regali di nozze tradizionali. In questo caso a pagare sono gli ospiti, i quali, regalando loro la somma che preferiscono, permetteranno agli sposi di pagare attività, pasti, escursioni o, più semplicemente, finanziare voli e soggiorni in hotel. Un’altra opzione è quella di utilizzare tutti i soldi ricevuti come regali di nozze per finanziare la luna di miele. Sempre più coppie decidono di partire per il viaggio di nozze dopo qualche mese o addirittura un anno dopo il matrimonio, quindi, c’è tutto il tempo per mettere da parte i soldi per il viaggio: nulla vieta agli sposi di pagarselo da soli.

Il bouquet della sposa, l’ultimo regalo da fidanzati?
Uno dei più grandi dubbi delle spose è quello che riguarda il bouquet: chi deve comprarlo e chi lo consegna alla sposa? Il galateo prevede che sia lo sposo a regalare il bouquet, in quanto simboleggerebbe l’ultimo regalo da fidanzati e, quindi, la fine del corteggiamento; quest’ultimo, però, non può assolutamente consegnarlo personalmente alla sposa, perché, come tutti sapranno, porta sfortuna gli sposi incontrarsi prima della cerimonia. Per questo motivo lo sposo può far consegnare il bouquet dal fioraio o commissionare una persona di fiducia; se proprio vuole essere lo sposo a consegnarlo, potrà farlo direttamente all’ingresso della chiesa, prima che inizi la cerimonia. Vi è, però, un’altra tradizione molto diffusa, e prevede che sia la suocera a scegliere e regalare il bouquet alla futura consorte. Si tratta di una prassi che sta cadendo in disuso, in quanto la scelta viene fatta sempre dalla nuora. La suocera consegnerà personalmente alla sposa il bouquet la mattina delle nozze o lo darà a suo figlio all’ingresso della chiesa.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Cerca