matrimonio-rimandato

Hai rimandato le tue nozze a causa del COVID-19? Ecco le risposte alle vostre domande più frequenti

Aggiornato il: apr 20

Oramai è una certezza, maggio quest’anno non sarà il mese delle cerimonie. E così matrimoni, cresime e comunioni saranno rimandate se non in autunno direttamente al 2021. Ci rendiamo tutti conto al momento di come le priorità siano altre, ma vi assicuriamo che questo non pregiudica la nostra voglia di tornare presto, con più passione di prima, ad occuparci dei futuri Sposi e dei lori abiti per il giorno del Sì! Se state valutando di rinviare le vostre nozze o se lo avete già fatto avrete sicuramente molte domande per noi. Con questo articolo speriamo di potervi aiutare nel chiarire le idee e alcuni dubbi se ci avete ingaggiato come fornitori per le vostre Nozze. Ecco Alcune domande molto frequenti tra quelle che stiamo ricevendo ed ecco le risposte.

1. Il mio matrimonio è fissato per luglio, agosto o settembre; il mio abito sarà pronto per quel periodo?

Certamente, tutti gli abiti sono regolarmente in produzione e non appena arriverà un decreto del governo che permetterà la riapertura in sicurezza sarai contattata dal servizio clienti per riprogrammare l’incontro della tua prima prova sartoriale.

2. Se il lockdown tarderà ad essere revocato ed avrò poco tempo per le prove sartoriali riuscirete ad apportare nei tempi le modifiche che potrebbero essere necessarie?

Assolutamente sì, durante il fitting con la sarta première controlleremo se l’abito necessiterà di modifiche e sarà nostra priorità effettuarle nei tempi utili perché ti calzi a pennello. Abbiamo infatti predisposto una task force di sarte professioniste che alla riapertura si prenderanno cura di ogni futura Sposa!

3. Se il mio matrimonio è stato rimandato al 2021 dovrò pagare spese di deposito per il mio abito o spese di sartoria extra per adattarlo se eventualmente cambierò taglia? E’ con grande orgoglio che ti vogliamo rassicurare su questo punto. L’emergenza ha davvero colpito duramente tutti noi e comprendiamo perfettamente la tua delusione nel dover rimandare il giorno del Sì. Per questo motivo non ti sarà addebitato nessun costo di deposito o costi extra per il servizio sartoria standard che prevede la messa a punto del tuo abito da Sposa.

4. Abbiamo deciso di rinviare le Nozze a fine anno e temo che il mio abito non sia adatto ad una cerimonia invernale.

In negozio troverai un buon assortimento di boleri, stole, coprispalle e pellicciotti disponibili nelle stesse nuances dei vari tessuti con i quali sono realizzati gli abiti. Inoltre la sarta première durante le prove saprà proporti, laddove possibile ed in linea con il tuo gusto, di aggiungere al tuo abito la manica lunga. Come avrai capito abbiamo previsto più di una soluzione per completare il tuo outfit e per permetterti di affrontare con stile anche il freddo di dicembre!

5. Oltre agli abiti abbiamo prenotato bomboniere e confetti, come li posso conservare?

Se hai già ritirato le tue bomboniere e i confetti prima del lockdown ti informiamo che la durata dei confetti è di circa due anni dalla produzione se mantenuti in un luogo fresco ed asciutto lontano da fonti di calore. Se invece devi ancora ritirare le tue bomboniere ti comunichiamo che ogni bomboniera sarà confezionata con confetti freschi e che le bomboniere ti saranno consegnate poche settimane prima della cerimonia. Il reparto confetteria ti contatterà per delucidazioni in merito alla data delle Nozze non appena sarà possibile la riapertura.

6. Ho deciso che ci sposeremo nonostante il lockdown, con cerimonia privata e mascherine. Potrò comunque ritirare il mio abito ed indossarlo per la cerimonia a porte chiuse?

In questo caso particolare, contatta il numero sempre attivo 022840911, in questo modo potremo valutare insieme a te la migliore soluzione per farti avere il tuo abito in tempo utile.

Articolo by Elisa Dibenedetto Buyer Collezioni Sposa

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest