lista-nozze

Come fare la lista nozze

Anche se può sembrare fuori moda, la lista nozze rappresenta ancora tutt’ora, un ottimo strumento per chi sta per sposarsi e, allo stesso tempo, andare a vivere insieme. Grazie alla lista nozze, infatti, è possibile scegliere i propri regali che permetteranno, in parte, anche di completare l’arredamento di casa. Si tratta, quindi, di una grande risorsa, ma che va organizzata bene, altrimenti si rischia di accumulare oggetti inutili e dimenticare quelli più importanti. Generalmente, la lista nozze viene fatta nei negozi fisici, ma negli ultimi anni, sempre più coppie, preferiscono le liste nozze online. Il vantaggio di scegliere quest’ultime è sicuramente l’avere più scelta e fare tutto con maggiore comodità. In ogni caso, che voi decidiate per la tradizionale o per quella online, fondamentale è organizzarla al meglio per evitare di commettere errori come ritrovarsi con dei doppioni. Ecco tutti i consigli per stilare una lista nozze perfetta e ricevere regali utili e, perché no, anche originali.

Quando fare la lista nozze?
Si tratta di un dubbio comune a tante coppie di futuri sposi, in quanto la lista nozze non può essere fatta con largo anticipo per forza di cose, ma neanche troppo a ridosso delle nozze. Gli invitati, infatti, devono avere il tempo necessario per farsi una propria idea e coordinarsi con gli altri per scegliere i regali. Anche agli sposi serve tempo per scegliere tra i vari punti vendita, anche perché non è detto che se ne debba scegliere per forza uno e basta. La lista nozze, infatti, può essere suddivisa tra diversi negozi, ma è importante che non superi il budget stabilito. Per questo ci si può far aiutare dagli addetti vendita, che sono sicuramente più esperti, e far quadrare i conti. Non vi è, quindi, una vera e propria regola sulla tempistica, ma restando nell’arco di sei mesi, dovreste riuscire a far tutto senza scontentare nessuno.

Come scegliere il punto vendita
La scelta del punto vendita o dei punti vendita dipende soprattutto dalla tipologia di regali che preferireste ricevere. Se si tratta principalmente di elettrodomestici, puntate a negozi molto grandi, specializzati nella vendita di prodotti tecnologici e che abbia una vasta scelta. Se preferite ricevere necessaire per la casa, preferite dei negozi nelle vicinanze, che garantiscano un servizio personalizzato e dotato di una varietà di marchi che rispecchino il vostro gusto personale, anche per quanto riguarda arredamento e decorazioni per gli ambienti.

Il contratto con l’esercizio commerciale
L’importo di una lista nozze è piuttosto elevato, pertanto, è fondamentale non accordarsi solo verbalmente con il punto vendita, ma stipulare un vero e proprio contratto. In questo modo non rischiate di ricevere brutte sorprese e il venditore non potrà fare il furbetto perché è tutto scritto nero su bianco. Nel contratto è bene specificare che gli oggetti non possono essere sostituiti a discrezione del venditore, ma dovete essere sempre voi ad avere l’ultima parola in merito. Il punto vendita deve garantire le scorte di prodotto necessarie, affinché gli invitati possano acquistarli. Eventuali doppioni, magari ricevuti al di fuori della lista, devono poter essere cambiati con della merce di pari valore. Gli oggetti inclusi nella lista servono a facilitare la scelta per gli invitati, ma in nessun modo dovete essere obbligati a comprare gli articoli non acquistati. In ultimo, ma non per importanza, stabilite i tempi di consegna ben precisi.

Come fare la check list
La lista nozze non può essere la stessa per tutti, poiché dipende dalle proprie esigenze, da quello che già avete e cosa invece vi occorre. Non è detto, poi, che non possiate sbizzarrirvi inserendo qualche articolo originale o uno sfizio che fino a quel momento non vi siete potuti togliere. Per scegliere cosa inserire nella lista nozze è utile procedere per gradi. Innanzitutto, analizzate i vari ambienti della casa e individuate quello che manca e che potrebbe servirvi. Nella scelta coinvolgete anche il marito per chiedergli se ha qualche desiderio particolare. Molto importante, poi, è scegliere articoli di vario prezzo per permettere di scegliere il regalo più adatto alle proprie tasche. Non restringete il campo solo alle cose essenziali, ma approfittatene per aggiungere anche qualche oggetto di design o complemento d’arredo. Infine, stilate una lista nozze adatta al tipo di matrimonio che state organizzando.

In che modo comunicarlo
Se avete scelto la lista nozze tradizionale potete comunicarlo ai vostri invitati in maniera molto semplice, stampando dei bigliettini con il nome e il luogo del punto vendita. Se, invece, avete preferito la lista nozze online, vi basterà mettere il link sul biglietto degli inviti. Secondo quanto dice il galateo, in realtà, dovrebbero essere i genitori degli sposi a comunicare con lo store e a prendere tutte le decisioni in merito, ma si tratta di una scelta poco pratica.

Controllare e ringraziare
Lo stato delle vostre liste nozze va controllato regolarmente per poter ringraziare in maniera tempestiva gli ospiti che hanno già provveduto al regalo e far sapere loro che è arrivato a destinazione. Inoltre, in questo modo, potrete rendervi conto se le richieste dei regali superano gli oggetti in lista e, nel caso, aggiungerne altri affinché nessun ospite rimanga a mani vuote.

Lista nozze proporzionata
La lista nozze non va mai sovradimensionata rispetto alle vostre finanze. Bisogna tener conto, poi, degli usi e dei costumi dei vostri invitati. Se avete molti ospiti e gran parte di questi sono benestanti e se nella vostra famiglia è uso comune fare regali importanti e il matrimonio si celebra in una location prestigiosa, potete inserire oggetti di alto valore. Se, però, avete scelto di organizzare delle nozze con pochi intimi, cercate di contenervi o potreste non raggiungere tutte le quote.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Cerca