matrimonio-country-chic

Matrimonio country chic

Il matrimonio country chic è una tendenza che piace sempre di più, per il suo sapore naturale, in equilibrio tra eleganza e semplicità.

Attualmente è diventato uno degli stili di matrimonio preferiti dai futuri sposi, che amano organizzare il proprio giorno più bello circondati dalle bellezze naturali, a volte addirittura selvagge, che sottolineano l’idea di questo tipo di nozze all’insegna di un’apparente libertà anti conformista.
E sottolineiamo la parola “apparente“, in quanto a dispetto del clima disinvolto in cui si svolgono la funzione e il festeggiamento, in realtà ciò non significa affatto che debba dominare l’improvvisazione: nulla dovrà essere lasciato al caso, come per qualsiasi altro tipo di matrimonio, poiché anche le nozze country chic seguono caratteristiche e dettami ben precisi, che debbono essere richiamati in tutti i particolari, dalla location all’allestimento, dall’abbigliamento degli sposi, ai toni di colore dominanti della mise en place.

La scelta della location è l’essenza della riuscita del matrimonio country chic

Lo dice la parola stessa: il matrimonio country chic trova la sua ambientazione ideale in campagna, una location perfetta per armonizzare e centrare pienamente il desiderio di questo tipo di nozze.

Le soluzioni qui in Italia certamente non mancano, di luoghi rupestri dal fascino indiscusso ce ne sono moltissimi e tutti belli e suggestivi: casali, masserie o semplicemente grandi prati verdeggianti, già da soli bastano per suggerire la piacevole immersione nella natura.
La scelta del luogo dell’evento dovrà adeguarsi alla stagione in cui si svolgerà la celebrazione in quanto ovviamente le opzioni all’aperto vanno benissimo per gran parte dell’anno, ma se le nozze si svolgeranno in pieno inverno vanno pianificate in modo da combinare l’ambito esterno con il comfort dei partecipanti.
Ciò non significa che con un clima sotto zero bisogna rinunciare all’ambientazione country chic, basta solo un po’ di organizzazione, scegliendo ad esempio una baita in montagna che, con l’ aggiunta dell’opzione neve, diventerà semplicemente magica.

Allestimento country chic: dalla mise en place agli addobbi floreali

Il tema della campagna è protagonista della preparazione della tavola in stile country chic, e pertanto dovrà essere semplice per dare il senso della naturalezza, ma comunque curatissima in ogni singolo dettaglio.

Il tovagliato, in lino o cotone, richiede come unico colore dominante il bianco, puro ed opaco, con ammesse alcune delicate variazioni di tono che scivolano verso il beige o, al massimo verso un giallino molto tenue.Anche le stoviglie seguono queste linee guida nei colori, con qualche candela bianca e centrotavola arricchiti da fiori campestri o erbe aromatiche, che accentueranno la sensazione campagnola, rendendo l’atmosfera allegra e festante.
E’ pleonastico sottolineare l’importanza che i fiori ricoprono in linea generale nell’allestimento di un matrimonio, ma in quello country diventano un elemento fortemente caratterizzante: dagli addobbi floreali in chiesa a quelli che rallegrano il banchetto, fino quelli presenti nella zona predisposta per la musica, dovranno essere fiori e piante di provenienza campestre.
Sempre in tema floreale, il top del country chic è coordinare la scelta dei fiori con il bouquet della sposa e delle eventuali piccole damigelle, per armonizzare e dare un tratto distintivo all’intera preparazione della cerimonia.

L’atmosfera country chic del banchetto di nozze

Il banchetto nuziale country chic deve rappresentare una vera e propria “baldoria gastronomica”, come ci si aspetta da una festa rurale, con lunghe tavole addobbate dove ci si siede e, mentre si mangia, ci si diverte.


Il buffet dovrà trarre ispirazione dai piatti della tradizione di provenienza campagnola, magari rivisitati con un tocco di novità, e sarà quindi composto prevalentemente da pietanze di terra piuttosto che di mare.
Una chicca scenografica, ma anche gustosissima, è quella di organizzare un angolo con le signore cuoche abbigliate con tanto di grembiule, che tirano la pasta fresca che, chiaramente, poi sarà parte del menù.
La torta nuziale nel matrimonio campestre segue principalmente una regola: deve essere nuda, senza strati di glasse a base di pasta di zucchero per decorazione, mentre invece per confermare ancora una volta il desiderio della bellezza semplice, può essere rifinita con tanta frutta di stagione a cascata o fiorellini.

Gli sposi country chic

L’outfit degli sposi si deve adeguare allo stile e all’atmosfera, e pertanto saranno abiti semplici e classici.

L’abito della sposa sarà morbido e lineare, realizzato nei colori che meglio si combinano con il mood della campagna: avorio, champagne, rosa pallido, giallo tenue. La sposa country chic può osare con le trasparenze disinvolte che donano un tocco di candida e romantica sensualità e potrà giocare con i fiori, che potranno spuntare tra i capelli, come bijoux o come dettagli dell’abito tipo fusciacche o applicazioni.
Per l’uomo invece, in questo contesto piacevolmente disinvolto, è possibile fare qualche strappo alle regole canoniche che impongono la cravatta o il farfallino, e quindi via libera ad uno spezzato con giacca e camicia in tonalità adeguate ai colori country.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Cerca