testimoni di nozze chi scegliere

Testimoni di nozze: chi scegliere

Quali sono i testimoni di nozze ideali?

I testimoni di nozze svolgono un compito davvero importante, per questo la scelta ricade generalmente su parenti o amici stretti.

testimoni di nozze sono delle figure fondamentali: sono proprio loro infatti che garantiscono ed accertano nero su bianco la legalità del matrimonio.
Queste persone si rivelano estremamente utili anche durante il momento dei preparativi. E’ possibile così contare su di loro per ogni consiglio che riguardi ad esempio la scelta delle bomboniere oppure più semplicemente la disposizione dei tavoli al ristorante.
Nella maggior parte dei casi poi, sono proprio i testimoni di nozze a dedicare qualche frase splendida ai neo sposi durante il ricevimento.
Accade spesso però che sulla decisione di tale figura, si faccia sentire il volere dei genitori o della famiglia imponendo una scelta di circostanza e legata soprattutto alla forma. E’ importante invece che gli innamorati si sentano liberi dai condizionamenti in quanto i protagonisti saranno solamente loro e devono poter vivere questo evento nel miglior modo possibile.
L’ideale sarebbe quello di optare per una persona di fiducia come ad esempio fratelli o sorelle oppure un amico stretto.
In qualsiasi caso è necessario valutare e scegliere i testimoni con assoluta attenzione seguendo semplicemente il proprio cuore.
L’unica figura con la quale sarà possibile confrontarsi e prendere in considerazione il parere è quella del futuro coniuge. D’altronde i testimoni nei giorni prima delle nozze, passano parecchio tempo con gli sposi e per questo è importante che entrambi si dimostrino convinti reciprocamente delle decisioni prese.
Per capire quale parente o amico potrà svolgere tale compito basterà, dopo l’annuncio del matrimonio, prendere del tempo per se stessi e riflettere sulla persona più indicata.

I compiti che dovranno svolgere i testimoni di nozze

Ai testimoni di nozze competono degli incarichi precisi che dovranno conoscere prima del giorno del matrimonio.

I testimoni di nozze sono quelle figure a cui sono affidati dei compiti precisi, considerati molto importanti. Tra di questi ci sono oltre alla firma dei documenti per attestare la legalità del matrimonio, anche altri incarichi ritenuti fondamentali nel momento precedente al giorno del fatidico sì.
Queste persone partecipano infatti alle prove dei vestiti e provvedono a consigliare su tutto quello che concerne il trucco e l’acconciatura della sposa. Sempre a loro viene richiesta l’organizzazione delle feste relative all’addio al nubilato e celibato e l’aiuto concreto nell’invio delle partecipazioni del matrimonio ai singoli invitati.
Il giorno della cerimonia i testimoni custodiscono le fedi nuziali e provvedono a consegnarle al sacerdote.

Cosa stabilisce il bon ton a proposito dei testimoni di nozze

Seguire il galateo per la scelta dei testimoni di nozze potrebbe rivelarsi utile per avere le idee più chiare su questa figura.

Il galateo suggerisce per quanto concerne i testimoni di nozze di decidere fra gli amici della coppia oppure tra i parenti più stretti.
Per poter fare la scelta migliore il bon ton precisa però che è necessario tenere in considerazione anche un altro aspetto ovvero il fatto che da queste figure gli sposi si aspettano dei regali di nozze di un certo valore.
Prima di chiedere a qualcuno di ricoprire tale ruolo è quindi importante assicurarsi che le persone scelte riescano concretamente a far fronte ad una determinata spesa altrimenti si potrebbe rischiare di creare loro problemi.
Non ci sono però al contrario di quanto si pensi, delle regole precise da seguire per la scelta dei testimoni ma basta semplicemente selezionare qualcuno che presenti una visione simile sul matrimonio.
Se la coppia ad esempio preferisce optare per una cerimonia semplice, intima e raccolta la scelta dei testimoni in questa circostanza ricadrà su quella figura che si riveli essere in grado di mantenere un certo tono e non esageri soprattutto per quanto concerne il discorso sugli scherzi, ormai molto utilizzati in qualsiasi tipo di evento.
Al contrario se i protagonisti amano una festa in grande stile coinvolgente e super vivace, i testimoni dovranno dimostrarsi capaci di allestire una sorpresa con tutti gli effetti speciali, per animare la giornata al massimo.

Il numero dei testimoni di nozze non deve essere un problema

Non vi è un numero prestabilito di testimoni di nozze e per questo è possibile inserire più amici e parenti.

I testimoni sia per lo sposo che per la sposa devono essere almeno due.
E’ possibile però scegliere con assoluta libertà il numero di queste figure e quindi se si sente l’esigenza di affidare tale compito a più amici o a più parenti non serve farsi prendere dal panico.
Naturalmente è chiaro che non sarà possibile dare vita ad un esercito con una decina di testimoni.
Non è indispensabile poi optare per una coppia fidanzata o già sposata. Nel caso in cui gli sposi preferiscano avere al proprio fianco degli amici stretti che però non sono conoscenti di entrambi, essi possono scegliere tranquillamente altre due persone che magari non si frequentano nemmeno.
L’unica regola imposta in qualche modo dal giorno così importante come quello del matrimonio, è solamente la gioia e l’emozione di condividere insieme questa splendida giornata senza alcun tipo di forzature.
Potrebbe però rivelarsi opportuno optare per un testimone che tenga particolarmente a cuore tale cerimonia e che abbia un forte senso religioso.
Nell’ambito familiare anche zie, cugine o cognate possono liberamente essere scelte come testimoni se quello che li lega agli sposi è un rapporto speciale. Per questo è possibile, se la coppia ha già dei figli magari maggiorenni, chiedere ad essi di svolgere tale ruolo.
Infine occorre precisare che vista la grande importanza dei testimoni di nozze in un matrimonio sarebbe bene donare loro un regalo particolare e diverso rispetto alle classiche bomboniere adoperate per gli altri invitati.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Cerca