viaggio-di-nozze-covid

Viaggio di nozze ai tempi del covid

Come organizzare il viaggio di nozze durante la pandemia da Covid.

Il Covid-19 ha stravolto i progetti dei futuri sposi che per questo sono costretti a dover progettare o posticipare il viaggio di nozze.

Dopo diversi mesi passati ad organizzare la luna di miele, oggi la maggior parte degli sposi si ritrova costretta a dover riprogrammare i piani.
La situazione generale che ha portato il Covid-19 e ha costretto la gran parte della popolazione mondiale a restare in casa e ad uscire solo per necessità, preoccupa tutti i fidanzati, che avevano stabilito e prenotato la destinazione e la durata del viaggio di nozze.
In tali circostanze la soluzione più logica è però senza dubbio quella di ragionare con assoluta calma per non farsi prendere troppo dall’ansia.
Se la data scelta per la partenza riguarda i prossimi mesi, è assolutamente necessario cercare le notizie sui siti ufficiali, senza consultarli costantemente in cerca di nuove informazioni. Le condizioni attuali infatti stanno creando delle vere e proprie tensioni sul panorama mondiale con continue variazioni sulla soluzione al problema, che a lungo andare possono generare delle situazioni di stress.
E’ importante tenere a mente però che l’agenzia viaggi di solito è sempre informata su questo argomento e garantirà nel più breve tempo possibile agli sposi di trovare una soluzione realizzando il loro sogno di andare in luna di miele.
Se al contrario la partenza verso una precisa destinazione era prevista durante i mesi più intensi della pandemia, occorrerà contattare la propria compagnia per trovare insieme una possibile soluzione da attuare nei prossimi mesi.
Le fonti ufficiali si dimostrano inoltre la scelta più giusta per poter rimanere aggiornati costantemente sugli ultimi risvolti. Le notizie devono infatti essere attendibili e sicure altrimenti si potrebbe entrare in contatto con fake news.

Che destinazione scegliere la destinazione per il viaggio di nozze tenendo conto del Covid

Il Paese o la nazione in cui si svolgerà la luna di miele svolge in questo periodo un ruolo fondamentale.

La destinazione è un fattore di primaria importanza durante la programmazione del proprio viaggio di nozze, soprattutto in un periodo di piena pandemia come quello che il mondo sta attraversando.
Nel caso in cui la luna di miele era programmata durante i primi mesi dell’anno, ovvero da marzo a maggio in cui l’Italia ed altre nazioni del mondo erano in pieno lockdown, lo spostamento è stato direttamente posticipato.
Nonostante ciò, in estate e più esattamente dal 3 giugno 2020, è stata resa possibile l’organizzazione e l’effettuazione dei viaggi di nozze senza alcun tipo di limitazione e senza obbligo di quarantena in numerosi Stati, come ad esempio: i Paesi facenti parte dell’accordo di Schengen, Andorra, Repubblica di San Marino, Irlanda del Nord, Principato di Monaco e tutti gli Stati appartenenti all’Unione Europea.
Attualmente la situazione è di nuovo cambiata e nel Bel Paese oltre che in altre nazioni, si è tornato a parlare di lockdown con relative chiusure delle frontiere.
Prima di decidere una qualsiasi meta in questo periodo per la propria luna di miele, è importante quindi verificare la situazione presente nel soltanto nel proprio Paese di origine ma anche all’estero, ovvero nel luogo in cui si vuole effettuare il viaggio di nozze.
Le agenzie di viaggio possono dare spesso un aiuto concreto ai neo sposi offrendo una possibile soluzione.
Delle indicazioni precise inoltre possono essere visionate sui diversi siti web dell’ambasciata italiana prendendo in esame la nazione di destinazione, del Ministero degli Affari Esteri, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità OMS, del servizio dell’Unità di Crisi della Farnesina e su Viaggiare Sicuri.
Infine anche Internal Air Transport Association, ovvero gli organismi ufficiali ed internazionali delle compagnie aeree, forniscono agli interessati delle notizie in tempo reale e sicure sullo stato dei voli.
Sempre qui sarà possibile capire più nello specifico quale sia la documentazione necessaria e gli eventuali accorgimenti a cui occorrerà prestare attenzione una volta scelta una determinata destinazione.

Rimandare il viaggio di nozze a causa del Covid

Il Coronavirus costringe gli sposi a dover rimandare il viaggio di nozze in un periodo successivo considerato essere più sicuro.

La scelta migliore sui viaggi di nozze, visto il periodo che ha investito tutto il mondo, sarebbe quella di rimandare la partenza al prossimo anno o a quando le cose si risolveranno.
Naturalmente l’obiettivo resta sempre quello di portare a termine la luna di miele nel più breve tempo possibile ma l’intera avventura potrà essere gestita e goduta al meglio solamente se la situazione cambia.
In ogni caso occorre valutare la soluzione più adeguata al singolo caso e il punto focale è costituito, oltre che dalla destinazione anche dalla data.
Importante è infatti trovare e valutare una proposta alternativa per effettuare, se necessario, un cambio di destinazione oppure di partenza.
Come già sottolineato, l’agenzia viaggi ricopre un ruolo essenziale in tale circostanza e parlando direttamente con i responsabili per via telefonica o online, potrebbe essere offerto agli sposi un nuovo tipo di programma.
Grazie a loro si comprenderà più da vicino la gestione degli hotel, dei voli e degli eventuali spostamenti con escursioni già prenotate nei mesi addietro.
L’importante è avere fiducia e non lasciarsi prendere dal panico in questa situazione. Bisogna sempre ragionare e capire quale sia attualmente l’opzione migliore da attuare.
E’ normale sentirsi stressanti e nervosi visti gli avvenimenti soprattutto se la luna di miele è una destinazione che si sognava e programmava da diversi anni con tanta dedizione. La posticipazione potrebbe anche portare però ad una riduzione dei costi complessivi, inizialmente previsti per il viaggio di nozze.
Quando il Covid verrà sconfitto o perlomeno reso meno contagioso, si potrà finalmente tornare a viaggiare con completa tranquillità in qualsiasi parte del mondo e anche i neo sposi potranno fare il loro fantastico viaggio di nozze, magari in un resort immerso nella natura.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest